Operazione nostalgia

Ho notato che molti degli articoli di questo blog hanno a che fare con i ricordi nostalgici. Quindi ne approfitto anche io.

Ve lo ricordate il negozio della Giovanna?

Esiste ancora. Anche se chiuso da anni è rimasto com’era. Frutta e verdura era la rivendita principale ma vi si poteva trovare molto di più: dagli articoli per il cucito per le signore alla cancelleria per la scuola. Ma sopratutto noi ragazzini, il sabato e la domenica, in uscita dal catechismo o da messa, con 50/100 lire ci si riempiva le tasche di “spighette” di liquirizia e dolciumi vari. Se poi era chiuso, nessun problema, bastava passare dal retro e la signora Giovanna era sempre disponibile. Un mito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.